TV // La pagella del Mister #2

gennaio 25, 2009

[Nuovo appuntamente con la rubrica del blog dedicata alle pagelle riguardanti la tv italiana dell’ultima settimana. Sono graditi vostri commenti. E vi ricordo che quelli espressi da me, sono giudizi assolutamente personali.]

Settimana dal 17 al 23 gennaio

4alla presenza costante di Facebook nei TG nazionali. Sarà che come tutte le cose ormai si sta inflazionando. Mi ricorda molto il fenomeno Youtube-bullismo. Ormai anche i tg autorevoli ne hanno iniziato a parlare almeno una volta a giorno.  Si inizia a rimpiangere quando la “massa” non lo conosceva…

7ai risultati inaspettati di alcuni film. In primis era ormai da tempo che non si vedeva un risultato cosi imponente per un film in prima tv. Sto parlando degli oltre 7 milioni che giovedi sera hanno visto “Il Diavolo veste Prada” su Canale5. E pensare che fino a dieci giorni prima era previsto il film tv della Marcuzzi. Sempre la stessa sera, ma su Italia1, “Natale in India” (il più brutto dei cinepanettoni della coppia Boldi-De Sica) riesce a raggiungere i 3,6 milioni. Incredibile.

8 a Chiambretti Night. Finalmente si vede in Italia un show in stile americano. Musica. Balletti di un certo livello (curati da Bill Goodson, e con la stella del Moulin Rouge). Se già il Pierino nazionale aveva raggiunto alti risultati con “Markette”, finalmente con mezzi più importati è riuscito a costruire uno show con i fiocchi.

E dopo il salto una piccola sorpresa per i fan dei telefilm…

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

SocialNews // L’avanzata di Facebook (presto anche al cinema)

dicembre 3, 2008

you_ve_got_facebook

Scopri quanto sei sfaticato. Unisciti al gruppo di quelli che amano lo stracchino Nonno Nanni. Diventa fan dei Baci Perugina.

Ai più sembrerebbero frasi senza senso, ma per chi come me è iscritto a Facebook sono frasi di ordinanza. In poche settimane dall’iscrizione a questo semplice social-network non si riesce a fare a meno di scrivere cosa si sta facendo in questo preciso istante, partecipare a gruppi davvero assurti, diventare fan di qualsiasi cosa al mondo, e fare amicizia con persone che si conosci ma con cui magari non parli da anni e se le dovessi incontrare nella vita vera neanche le saluteresti. Leggi il seguito di questo post »