La Pagella del Mister #4

maggio 18, 2009

4Al pomeriggio della Rai. Alle 14 accendi Raiuno e ti trovi una specie di Forum, passi su Rete 4 e ti trovi il vero Forum. Nello stesso istante ti ritrovi su Raidue una specie di Amici. Peccato che i risultati di Verdetto Finale siano crollati dopo il passaggio al pomeriggio, e che quelli di Academy non riescano a sfondare il muro del 7%. Quando si dice copiare male…

5 Ai palinsesti del lunedì sera delle reti FOX. Anche Sky non è un’isola felice e lontana dall’auditel. Lost non fa più ascolti neanche sulla pay(ma c’è ancora qualcuno che lo guarda in tv?). Ha un pessimo traino (The Listener) e una fortissima concorrenza interna (Grey’s Anatomy). Ora è arrivo una settimana di spostamenti, repliche, doppi episodi che ci ricordano molto la vecchia Italia 1 che trasmetteva telefilm…

6A “I sogni son desideri”. Ho voluto dare la sufficienza a questo programma, anche se non la meriterebbe, solo per il fatto che la povera Balivo non ha colpe. Anche se il titolo è diverso quel programma sarà sempre “Il treno dei Desideri” e Caterina dovrebbe riflettere sui programmi che sceglie di condurre. Non bisogna puntare alla quantità, ma anche alla qualità (vero Veronica?). Alla fine chi ci rimette sono i telespettatori, oltre che la voce della Balivo, che si ritrovano a vedere una conduttrice non all’altezza della situazione…

7 Al nuovo quiz di SkyUno, Cash Taxi. Fresco, veloce, diretto, ma adatto ad un pubblico di tutte le età. Condotto da Marco Berry, che dimostra di essere non solo una iena, il quiz permette di far vincere piccole ma allo stesso tempo importanti somme di denaro ai passeggeri del taxi-quiz. In onda tutti i giorni su SkyUno, risulta un prodotto gradevole, di gran lunga superiore al primo quiz di Sky (”Sei più bravo di un ragazzino di 5a?” con Massimiliano Ossini)

8All’idea di lanciare una nuova Italia 1 sul digitale terrestre. Parliamo di una rete gratuita, giovane, fresca, la Rai4 di Mediaset. E invece di essere contenti tutti si lamentano della poca creatività che si ha in quel di Cologno. Ma sbaglio o chi si lamenta sono le stesse persone che criticano il fatto che il digitale sia povero di canali gratuiti. Aspettiamo prima di criticare …


TVita // I Film che non stancano mai

dicembre 7, 2008

titanic1

Ci sono film che vengono trasmessi più di una volta all’anno in tv, ma che non stancano mai il pubblico, ottendo sempre risultati ragguardevoli considerando anche che sono abbastanza datati. Ieri sera “Titanic” del 1997 al suo ennesimo passaggio televisivo ha ottenuto quasi 5 milioni di telespettatori incollati alla tv e oltre il 27% di share. Risultati che fanno affondare lo show di Pippo Baudo su Raiuno. Ma Titanic non è l’unico film che dopo tanti anni riesce ad ottenere tali risultati. Leggi il seguito di questo post »